Categoria: Senza categoria

IL TEMPO PASSA MA NOI NON MOLLIAMO…

Caro Sevesino,

sembra lontana la data che ci ha chiamato alle urne e che ha dato il responso su chi avrebbe amministrato la nostra Cittadina.

A noi sembra ieri. Avevamo formato un gruppo solido e laborioso spinti dalla ondata che dal MoVimento 5 Stelle trae la sua energia.

Il gruppo esiste ancora, eccome se esiste!

Nel MoVimento continuiamo ad identificarci, sia come “soggetto politico”, sia come individui, sia come programma e progetto per l’Italia tutta (www.movimento5stelle.it).

Dai punti cardine, a cascata, avevamo sviluppato il nostro programma per la città di Seveso. Programma che non solo non abbiamo mai modificato, ma anzi integrato ed arricchito rispetto alle esigenze della nostra comunità.

In questo tempo trascorso dalle elezioni comunali siamo ancora qui. Forse meno visibili, non avendo avuto i numeri sufficienti che ci avrebbero permesso l’ingresso al Comune, ma sempre presenti sul territorio.

Seguiamo passo passo i lavori dell’amministrazione in carica presenziando di persona, laddove possibile, ai lavori delle Commissioni, delle Capigruppo e ai Consigli Comunali.

A tal proposito, sul nostro canale YouTube ( https://www.youtube.com/channel/UCGgijUvfocuBOpcEW1HuZsA ) trovate tutte le registrazioni dei Consigli Comunali fatte dai nostri attivisti.

Di tanto in tanto ci mostriamo pubblicamente con qualche gazebo o banchetto tra Voi, diffondendo il nostro progetto, informandovi e confrontandoci con i Vostri pensieri e umori.

Le motivazioni che sostengono il nostro lavoro sono semplicemente una forte passione alla partecipazione diretta ed al senso di responsabilità civile, un impegno fatto di proprie risorse economiche e di tempo. Il MoVimento, Vi ricordiamo, non vuole usufruire di finanziamenti pubblici, al contrario degli altri partiti.

Noi non molliamo, continueremo a vigilare su questa amministrazione e non mancheremo di denunciare pubblicamente, od eventualmente alle autorità preposte, ciò che secondo noi non è interesse per la nostra Comunità.

Ma abbiamo bisogno di Voi.

Il gruppo è aperto a tutti coloro che sposano i principi cardine del MoVimento 5 Stelle. Se siete stanchi di delegare e subire le decisioni altrui siete i benvenuti, contattateci, vi aspettiamo:

info@seveso5stelle.it

https://www.facebook.com/sevesocinquestelle/

http://www.seveso5stelle.it/

 

Un sincero e caloroso augurio di Buone Feste a tutti i Cittadini di Seveso.

Facebooktwittergoogle_plustumblrby feather

Il M5S Lombardia cerca rappresentanti di lista per il referendum costituzionale

 

 

L’appuntamento referendario del prossimo 4 dicembre è cruciale per il futuro del Paese. Chiediamo a tutti coloro che vogliono impegnarsi per la buona riuscita del referendum e la vittoria del No di rendersi disponibili come rappresentanti di lista nei seggi elettorali del proprio comune di domicilio o residenza per conto del MoVimento 5 Stelle. Coloro che sono fuori sede rispetto al proprio comune di residenza possono votare nel seggio nel quale faranno i rappresentanti di lista.

Il rappresentante di lista può assistere a tutte le operazioni relative al voto, dalla preparazione del seggio fino alla fine dello spoglio dei voti, per controllare il regolare svolgimento del voto.  Può essere esonerato dal lavoro previa certificazione del Presidente del seggio.

Vi chiediamo di inserire la vostra richiesta con tutti i dati completi, entro il prossimo 30 novembre, ai seguenti link per ciascuna provincia della Lombardia. Sarete nominati rappresentanti di lista da nostri delegati sul territorio che vi contatteranno per fornirvi tutte le informazioni e le istruzioni che vi servono per svolgere questo importante e delicato compito.

Grazie a tutti!

Per la provincia di Bergamo http://tinyurl.com/RDLBERGAMO
Per la provincia di Brescia http://tinyurl.com/RDLBRESCIA
Per la provincia di Como http://tinyurl.com/RDLCOMO
Per la provincia di Cremona http://tinyurl.com/RDLCREMONA
Per la provincia di Lecco http://tinyurl.com/RDLLECCO
Per la provincia di Lodi http://tinyurl.com/RDLLODI
Per la provincia di Mantova http://tinyurl.com/RDLMANTOVA
Per la provincia di Milano (senza il capoluogo) http://tinyurl.com/RDLMILANOPROV
Per Milano città http://tinyurl.com/z4r4w8u (se non si è già stati RL alle elezioni comunali di giugno)
Per la provincia di Monza e Brianza http://tinyurl.com/RDLMONZA
Per la provincia di Pavia http://tinyurl.com/RDLPAVIA
Per la provincia di Sondrio http://tinyurl.com/RDLSONDRIO
Per la provincia di Varese http://tinyurl.com/RDLVARESE

Facebooktwittergoogle_plustumblrby feather

Riunione operativa Seveso 5 Stelle

14117895_562684890581941_930930577536142857_n

Il Movimento 5 Stelle di Seveso si ritrova con cadenza mensile il primo martedì del mese.

Nel mese di novembre però, cadendo in concomitanza con la festività Nazionale di Ognissanti, la riunione verrà spostata al giorno 8 novembre.
L’invito è, come sempre, aperto a tutti i cittadini.

Vi aspettiamo, dalle ore 21.00, in Vicolo Giani Felice (sotto i portici).

Link all’evento Facebook: https://www.facebook.com/events/150605682070925/

Movimento 5 Stelle Seveso

Facebooktwittergoogle_plustumblrby feather

Riunione operativa Seveso 5 Stelle

Il 4 ottobre, come ogni primo martedì del mese, gli attivisti Sevesini del Movimento 5 Stelle si incontreranno per confrontarsi e fare il punto della situazione su Seveso.
L’invito è, come sempre, aperto a tutti i cittadini.

Vi aspettiamo, dalle ore 21.00, in Vicolo Giani Felice (sotto i portici).

Link all’evento Facebook: https://www.facebook.com/events/962814563840328/

Movimento 5 Stelle Seveso

Facebooktwittergoogle_plustumblrby feather

10 luglio 1976 – 10 luglio 2016

seveso

L’incidente avvenuto all’ICMESA di Meda alle 12.37 del 10 Luglio 1976, cambiava radicalmente il destino di Seveso.

Famiglie costrette a dire addio alle loro case, bambini colpiti da un trauma che li accompagnerà per tutta la vita, persone che non dimenticheranno mai quanto l’uomo può essere in grado di far del male a se stesso ed ai propri simili.

A distanza di 40 anni però, sembra che il tempo abbia affievolito questo dramma, tanto che qualcuno vorrebbe andare a scavare nei terreni contaminati da diossina e si vuole far passare il messaggio che ha fatto più danni la preoccupazione per la diossina che la diossina stessa.

Ancora una volta, oggi come allora, il dio denaro sembra voler avere la meglio su questo territorio.

Ma adesso basta, Seveso ha già pagato dazio all’avidità umana. #Seveso dice no. #Nopedemontana.

Facebooktwittergoogle_plustumblrby feather

Interramento ferrovia a Seveso: ora o mai più!

12523075_1118506681501951_1587023791053482298_n

Il Movimento Cinque Stelle a Seveso non ha eletti, ma questo significa niente: ci occupiamo del nostro territorio come se fossimo nelle Istituzioni e anche di più. E grazie alla collaborazione con il nostro gruppo regionale produciamo risultati come questo, non solo parole!

Riportiamo di seguito le dichiarazioni del nostro Consigliere Regionale, Gianmarco Corbetta:

“Dopo la mia prima interrogazione del marzo 2014, torno sull’annoso problema dell’interramento della linea ferroviaria a Seveso. La linea ferroviaria taglia esattamente in due il centro del Comune e interrompe le strade che costituiscono gli assi portanti della vita sociale ed economica della città, creando enormi disagi alla popolazione residente, tanto che c’è addirittura chi ha cominciato lo sciopero della fame per protestare contro questa situazione.

In passato tutti i sindaci della Città di Seveso hanno formulato continue, e ad oggi inascoltate, richieste di interramento della linea ferroviaria.

Sono enormi le criticità che l’attuale situazione della ferrovia comporta per cittadini. A Seveso passano 160 treni al giorno e nelle ore di punta è molto difficoltoso attraversare il centro città: le sbarre dei passaggi a livello sono abbassate anche per 40 minuti all’ora, con ingenti disagi per la collettività, certificati anche da una puntuale analisi costi/benefici dell’interramento rispetto alla realizzazione dei sottopassi, svolta dal Comune: nei 30 anni di valutazione, lo “scenario sottopassi” presenta un Valore Attuale Netto (VAN) negativo per 8,4 milioni di euro mentre lo “scenario interramento” presenta un VAN positivo per 47,8 milioni di euro; l’inerzia delle istituzione nel risolvere il problema dei passaggi a livello sottopone la collettività a costi per circa 6 milioni ogni anno per tempi di attesa e carburanti, senza contare i costi ambientali e sanitari conseguenti al maggiore inquinamento.

Nella scorsa legislatura il Consiglio Regionale si era espresso a favore dell’interramento – stanziando anche dei fondi per lo studio di fattibilità – ma, al solito, ci si è arenati nel passaggiodalle parole ai fatti, visto che fino ad oggi in Regione nessuno ha più considerato questa importante opera.

Lo studio, commissionato a Ferrovienord, aveva accertato la fattibilità dell’opera indicando in circa 90 milioni di euro il costo di abbassamento del piano del ferro con eliminazione dei 7 passaggi a livello che spaccano in due la città e la realizzazione di una moderna stazione a 4 binari con ampie aree di interscambio ferro/gomma.

Alla fine dello scorso anno però la Giunta Maroni ha approvato uno stanziamento di 62 milioni di euro per il miglioramento dell’infrastruttura ferroviaria nella tratta Seveso-Meda/Camnago, di cui 37 milioni per realizzare due sottopassi e ammodernamenti vari della linea.

Le risorse stanziate non sono comunque sufficienti alla soppressione dei restanti cinque passaggi a livello ubicati sul territorio di Seveso, per cui in futuro dovranno essere comunque programmate altre opere per risolvere tali interferenze.

A questo punto, chiedo a Maroni con una nuova interrogazione, se non è meglio puntare senza ulteriori esitazioni sull’interramento! l’interramento persegue l’obiettivo di dare efficienza all’infrastruttura di trasporto pubblico, evitando la creazione di ulteriori barriere architettoniche per i disabili, riducendo quelle attuali, superando anacronistiche intersezioni strada–ferrovia come i passaggi a livello, causa di notevoli sprechi energetici e dannose emissioni inquinanti prodotte dai veicoli costretti a lunghe soste ed evitando, infine, percorsi di aggiramento lunghi, in forte pendenza e quindi gravidi di ulteriori emissioni inquinanti nonché di nuove cementificazioni di aree verdi.

L’interramento costa di più ma risolve definitivamente il problema che si trascina da decenni e che fa perdere tempo e denaro a tanti cittadini, mentre i due sottopassi finanziati da Maroni affrontano in maniera molto parziale la situazione.

Il Movimento 5 Stelle è assolutamente a favore del trasporto su ferro e del suo potenziamento in tutta la nostra regione, ma oltre alle sacrosante esigenze dei pendolari (chedifendiamo tutti i giorni), occorre tenere in debita considerazione anche il diritto dei cittadini di Seveso ad avere una città vivibile. E solo l’interramento può conciliare i diritti e le aspettative di tutti.”

 

Grazie per l’attenzione:

MoVimento 5 Stelle SeVeso

Facebooktwittergoogle_plustumblrby feather

IL VIZIETTO

municipio.original.x

Saremo pedanti, non sarà il più sentito dei problemi a Seveso, ma iniziamo perlomeno ad affrontare le piccole cose per fare funzionare anche quelle grandi. Se aggiungiamo poi che uno dei pilastri fondamentali del Movimento Cinque Stelle è la PARTECIPAZIONE, il cerchio è chiuso.

L’argomento è ancora quello delle Commissioni comunali, pubbliche e quindi aperte alla cittadinanza, salvo rarissime e, a memoria d’uomo, mai realizzate eccezioni.

Prima, qualche giorno fa, la convocazione della “Commissione Paesaggio” in orario comodo solamente per chi l’ha convocata, non certo per chi potrebbe essere interessato a partecipare, ma perlomeno pubblicizzata con debito anticipo; ora, addirittura la mancata pubblicizzazione della “Commissione Capigruppo”, che si è tenuta lo scorso venerdì 30 Ottobre e che di solito anticipa di poco ed è preparatoria ad un Consiglio Comunale.

Non è la prima volta che la pubblicizzazione o manca del tutto o, se va bene, è effettuata all’ultimo momento e, a questo punto, ci aspettiamo che neanche sarà l’ultima: è ormai un’abitudine quanto basta consolidata che, non capiamo perché e riteniamo molto grave, interessa in particolar modo proprio la Capigruppo.

Com’era l’hashtag? #sevesocittàaperta… sì, come no, alla faccia della tanto sbandierata trasparenza istituzionale!

Facebooktwittergoogle_plustumblrby feather