Al freddo e al gelo….

Neanche il tempo, per l’Amministrazione, di gioire per le “Scuole, interventi da record: più di 9 milioni” (5 dicembre) che arriva la tegola “Guasto al riscaldamento: chiusa la scuola di via Adua” (11 dicembre).
Verrebbe da dire che il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi: benissimo la pioggia di milioni che fa molto “vetrina” ad ormai fine mandato elettorale pur apportando novità e migliorie sentite e necessarie da molto tempo.
Ma cosa ne è della manutenzione ordinaria? Anche recentemente la questione del riscaldamento nei plessi scolastici è ed è stata oggetto di lamentele (sia sui Social sia nella più tradizionale modalità della chiacchiera davanti a scuola all’entrata o all’uscita degli alunni), quando per il troppo caldo quando per il troppo freddo.
Restando alla sola Collodi, risulterebbe p.es. che una colonna intera di caloriferi sia fuori uso da tempo e che i blocchi della caldaia siano piuttosto frequenti. Ma non è bastato ed oggi ha detto veramente male: di rientro dal Ponte dell’Immacolata si è riscontrato un guasto all’impianto di riscaldamento che è parso tanto grave da richiedere una ordinanza sindacale urgente e la chiusura immediata della scuola per almeno due giorni.
Quello che riteniamo grave è che non ci sia accorti di nulla fino alla riapertura della scuola questa mattina! È mai possibile che non esista un sistema di allarmi e di riporto degli stessi che permetta di intervenire in tempo reale o quasi? Probabilmente avrebbe permesso di evitare ai bambini il disagio di andare a scuola, prendersi gratuitamente una bella dose di freddo e poi essere rimandati a casa dopo appena un paio d’ore. Immaginate le difficoltà a cui sono andati incontro i loro genitori che avrebbero potuto organizzarsi per tempo ed invece si sono ritrovati improvvisamente a dover tornare a scuola ed a far fronte a due giorni di chiusura della stessa. Il tutto senza considerare l’impatto non certo secondario sull’attività didattica!
Invieremo una istanza al signor Sindaco per cercare di avere chiarezza su alcuni punti nella speranza, talvolta vana, di ricevere una risposta, meglio ancora se esauriente.

ULTIMA ORA: Pare che in giornata il guasto sia stato individuato e la caldaia sia stata riavviata, insomma un giorno di vacanza extra per i giovani studenti.

Movimento 5 Stelle Seveso